Svolta in UK: la Suprema Corte ordina che il sistema sanitario fornisca la PrEP

di

Il sistema sanitario dovrà fare dietrofront e fornire il farmaco ai cittadini, diversamente da quanto deciso in precedenza: è una grande conquista.

CONDIVIDI
70 Condivisioni Facebook 70 Twitter Google WhatsApp
2962 0

Un giudice della Suprema Corte inglese ha emesso ieri una sentenza con la quale, dando ragione alle organizzazioni anti AIDS, afferma che il servizio sanitario nazionale debba fornire il Truvada, il farmaco che aiuta a prevenire il contagio da HIV, alle persone gay in Gran Bretagna. Alcune settimane fa l‘NHS (il sistema sanitario nazionale) aveva affermato che non lo avrebbe fornito sotto copertura delle casse statali (LEGGI >). La notizia arriva alla luce della decisione della European Medical Agency di liberalizzare la PrEP in tutta l’Europa (LEGGI >).

Il National Aids Trust ha vinto la sua battaglia contro il servizio sanitario nazionale, il quale non aveva alcuna intenzione di fornirlo sotto copertura delle casse statali. Esso infatti aveva negato la sua responsabilità nel fornire gratuitamente il Truvada, anche se contestualmente fornisce gratuitamente altri farmaci, come la pillola contraccettiva.

Nella sentenza si legge :”Nessuno dubita che la medicina preventiva abbia un valore scientifico. Ma un’organizzazione governativa dice che non ha il potere di fornire il servizio, mentre allo stesso tempo le autorità locali dicono di non avere denaro per coprirla. Le potenziali vittime di questo conflitto sono coloro che si infetteranno con l’HIV ma che probabilmente non avrebbero contratto il virus se la politica di prevenzione fosse stata attuata“. La sentenza si chiude con l’obbligo dell’NHS di fornire la PrEP.

La PrEP che ha un costo di 400 sterline mensili a persona e ha un alto tasso di successo nel prevenire l’HIV, soprattutto in categorie ad alto rischio di contagio. In particolare tra coloro che fanno sesso senza preservativo per i quali rimane l’unico baluardo, nonostante gli effetti collaterali, di fronte all’infezione e ai costi (materiali e sociali) della stessa.

LEGGI ANCHE: La PrEP è la prossima frontiera dei diritti civili, ecco perché > >

prep

Leggi   Vaccino contro l'Hiv, sperimentazioni sugli uomini al via nel 2019
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...