Un libro rivela, Goya era omosessuale

di

Francisco Goya, marito devoto, padre di venti figli, amante della duchessa di Alba, ebbe una relazione omosessuale con l'amico Martin Zapater.

CONDIVIDI
2 Condivisioni Facebook 2 Twitter Google WhatsApp
2980 0

MADRID – Francisco Goya, marito devoto, padre di venti figli, amante della duchessa di Alba, che, narra la leggenda, sarebbe stata la modella del celebre dipinto ‘Maya desnuda’, ebbe una relazione omosessuale con l’amico Martin Zapater, al quale scrisse numerose lettere tra il 1775 ed il 1800 nelle quali dichiarava tutta la sua passione. Lo rivela un libro della storica dell’arte spagnola Natacha Sesena che pubblica per la prima volta le missive integrali di Goya e tenute segrete per anni dopo la morte del pittore avvenuta nel 1828, dal nipote di Zapater, Francisco.
Nella corrispondenza con Zapater, conosciuto negli anni della scuola a Saragozza, il maestro confessava anche l’attrazione per l’affascinante aristocratica Cayetana, duchessa di Alba, con la quale visse nove mesi nel castello di Sanlucar de Barrameda, vicino Cadiz,dopo la morte del marito di lei.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...