Un milione e mezzo di russi hanno l’Hiv

di

Il responsabile del centro di trattamento e prevenzione dell'Aids del ministero di Sanità russo, ha detto che nel Paese ci sono dai 700.000 al milione e mezzo di...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
776 0

MOSCA – Il responsabile del centro di trattamento e prevenzione dell’Aids del ministero di Sanità russo, Vadim Pokrovskij, ha detto all’agenzia russa Interfax che nel Paese ci sono dai 700.000 al milione e mezzo di sieropositivi. Una cifra ben maggiore dei 235.000 casi di Hiv registrati ufficialmente.
Secondo Pokrovskij, le regioni più colpite sono gli Urali e la Siberia. “In quelle zone circa l’1 per cento della popolazione delle città è affetta dal virus”, ha dichiarato Pokrovskij.
Più alta, invece, la percentuale nelle prigioni, dove i sieropositivi sono tra il 3 e il 4 per cento: circa 37.000.

Leggi   I 10 film da vedere che trattano il tema dell'HIV e dell'AIDS
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...