Una giornata da A-List a Cannes

di

Gifting suites, red carpet e altre fatiche: così i VIP fanno "shopping" sulla Croisette

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5823 0

Cannes, 25 Maggio, tra sollievo e nostalgia i vari professionisti presenti al festival si apprestano ad affollare stazioni e aeroporti, dandosi appuntamento alla prossima edizione. Se, nella maggior parte dei casi, questi comuni mortali si portano a casa solamente sonno arretrato e scatole di aspirine consumate a metà, in Croisette c’è a chi è andata decisamente meglio: se hai la fortuna di chiamarti Paolo Sorrentino o Tom Hardy, potresti essere tornato in patria con un voucher valido per un viaggio in uno splendido paradiso tropicale e molto altro, ovviamente senza scucire un euro.

Come è possibile? Bè se sei una celebrità invitata al Festival, è d’obbligo una visita alla DPA Gifting Suite, un vero e proprio showroom allestito per l’intera durata delle kermesse all’interno dell’esclusivissimo Hotel Intercontinental Carlton, dove le star, ed alcuni selezionatissimi

ospiti, possono scegliere tra vestiti, gioielli e altri beni di lusso, i “souvenir” da portarsi a casa a fine festival. Altro che spillette e cartoline!!

Sono ormai 15 anni che Natalie Dubois cura l’allestimento delle suite DPA presso grandi eventi quali Oscar, Emmy e Billboard Awards, cercando di creare esposizioni in grado di stupire chi ha già tutto. Basta infatti una sola foto sul red carpet per trasformare l’accessorio di turno in un vero must have, portando alle stelle le vendite dei brand ospitati nello spazio DPA. Un paese dei balocchi per VIP insomma, tra le divertenti creazioni di Teo Jasmin, la nuova collezione di Pascale Piveteau, le perle di fiume di Misaki ed i prodotti esclusivi di Hiro Dolls, Sens Collections, Qiriness,Le Sultane de Saba e Chassenay d’Arce.

E quando si ha finito con lo shopping gratuito?! Trucco & parrucco, invito in mano, e via verso il Palais per calcare il tappeto rosso ed assistere ad una prima mondiale nel Grand Theatre Lumiere, la mitica sala delle proiezioni di gala.

Se dopo la proiezione (solitamente intorno alle 21.00 circa), siete ancora carichi di energie, non vi resta che far rotta verso una delle numerose beach lounge (ovviamente by invitation only) dislocate sulla Croisette e scatenarvi fino a tarda notte tra dj set esclusivi, open bar di champagne e spiaggia privata! Noi di Gay.it siamo stati invitati all’afterparty del film Le Trèsor presso la Magnum beach, spazio esclusivo del famoso marchio di gelati, che ha ospitato durante il Festival star del calibro di Colin Farrell, Miranda Kerr e Cate Blanchett: indimenticabile.

di Davide Bertolino

Leggi   Eastpak lancia una collezione con Maison Kitsuné
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...