Unioni civili a Roma, parte la raccolta firme

di

Depositata Roma la proposta di riconoscimento delle unioni civili. Adesso le associazioni promotrici dovranno raccogliere 5 mila firme entro tre mesi per far sì che il Consiglio Comunale...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1360 0

Una proposta di "Delibera di iniziativa popolare" per il riconoscimento delle unioni civili è stata depositata oggi al Comune di Roma da alcuni rappresentanti di associazioni e organizzazioni cittadine. Lo rende noto l’associazione radicale Certi Diritti. A partire da oggi ed entro tre mesi, così come previsto dallo Statuto del Comune di Roma, verranno raccolte le 5.000 firme necessarie per portare la proposta all’attenzione del Consiglio Comunale di Roma.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di riconoscere le unioni civili con riferimento alla legge sulla famiglia anagrafica del 1989 ed estendere i servizi, gli aiuti e l’assistenza del Comune di Roma anche a quei nuclei familiari sempre più diffusi nella Capitale, così come già avvenuto a Torino, Napoli e tra non molto, rende noto l’associazione, anche a Milano.

In questa iniziativa sono impegnate decine di organizzazioni, associazioni e personalità che si battono per la promozione e difesa dei diritti civili, tra i quali i radicali romani, Sinistra e Libertà regionale, Giovani Idv, Arcigay, Gay Center, Famiglie Arcobaleno, Di Gay project.

Leggi   Roma, striscioni in difesa del cameriere omofobo: 'basta fro*i, licenziato dalla vostra omofollia'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...