Università rifiuta una donazione da 3 milioni di dollari: “Ci hanno chiesto di discriminare le persone LGBT”

“I nostri rapporti educativi e di servizio nel lungo periodo con i battisti dell’Alabama sono sempre stati più significativi del denaro”.

L’università cristiana battista Samford University, in Alabama, ha rifiutato una donazione da 3 milioni di dollari offerta da un gruppo religioso che aveva chiesto di discriminare le persone LGBT dell’ateneo.

L’assurda richiesta è arrivata dopo che, all’inizio di quest’anno, l’università aveva approvato la nascita del gruppo di studenti LGBT “Samford Together”. Il gruppo nasce con lo scopo di fornire supporto sui temi dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere.

La Convenzione Battista dell’Alabama aveva messo le cose in chiaro: se il gruppo fosse davvero stato istituito, avrebbe ritirato i 3 milioni di dollari previsti come donazione per l’ateneo.

Crediamo fermamente che l’Antico Testamento e il Nuovo Testamento vadano inequivocabilmente contro l’omosessualità. Quando parla di rapporti omosessuali, la Bibbia non afferma mai tali comportamenti come uno stile di vita che approvato, senza eccezioniqueste le parole di John Thweatt, Presidente della Convenzione e Rick Lance, Direttore Esecutivo del CdA, in una dichiarazione congiunta.

Il Presidente dell’Università ha fatto sapere i soldi non sono tutto: “I nostri rapporti educativi e di servizio nel lungo periodo con i battisti dell’Alabama sono sempre stati più significativi del denaro e queste relazioni continueranno a crescere in questo modo, per il migliore interesse della Samford”.

Ti suggeriamo anche  Detenuti gay insultati e pestati: causa milionaria contro la prigione di San Bernardino