USA: annulata condanna a morte a una trans

La corte suprema del New Jersey ha annullato la sentenza di condanna a morte per Leslie Ann Nelson, spogliarellista transessuale che si era dichiarata colpevole dell’omicidio di due agenti di polizia.

TRENTON (New Jersey) – La corte suprema del New Jersey ha annullato la sentenza di condanna a morte per Leslie Ann Nelson, 44 anni, spogliarellista transessuale di Haddon Heights che si era dichiarata colpevole dell’omicidio di due agenti di polizia. Le motiviazioni: i giudici avrebbero influenzato la giuria con pareri negativi sull’affidabilità delle tesi della difesa.

E’ la seconda volta che la corte suprema sottrae la Nelson dal braccio della morte. Nel 1998 la corte decise di annullare la pena indicando che i pm non avevano esposto alcune informazioni che avrebbero potuto far cambiare parere alla giuria. La Nelson fu condannata alla pena capitale di nuovo nel 2001.

Adesso è possibile che venga convocata una terza giuria che riconsidererebbe il caso.

Ti suggeriamo anche  Anche la Valle d'Aosta dice sì alla Carriera Alias per studenti in transizione di genere
Storie

Partecipa a 4 Ristoranti con il compagno e viene sommerso dalle telefonate omofobe – la denuncia video

"Froc*o di mer*a" al telefono, più e più volte, con voci modificate e numeri anonimi. La denuncia social di Mariano Scognamiglio, visto a 4 Ristoranti, su Sky, insieme al compagno.

di Federico Boni