Usa: cambio di nome sui documenti anche senza operazione

Da oggi chi ha iniziato il percorso di transizione da un genere all’altro non dovrà aspettare di essersi sottoposto all’intervento chirurgico per poter cambiare il nome sul passaporto.

D’ora in poi sarà più facile in America cambiare sesso sul passaporto. Gli americani che cambiano sesso, da oggi, non dovranno infatti più dimostrare di essere stati sottoposti ad un intervento chirurgico per ottenere un passaporto aggiornato alla nuova identità. Il dipartimento di stato ha annunciato di avere cambiato la sua politica in materia semplificando le procedure: d’ora in poi sarà sufficiente per i transessuali presentare un certificato medico dove si afferma che è in corso un trattamento per cambiare sesso.

In passato era possibile cambiare sesso sul passaporto solo dopo avere dimostrato di essersi sottoposti ad un intervento chirurgico. L’annuncio del dipartimento di Stato ha coinciso con il mese che il presidente Obama ha indetto come Mese dell’Orgoglio lgbt.

La nuova politica e le procedure scelte sono basate sugli standard e le raccomandazioni della World Professional Association for Transgender Health (WPATH), riconosciuta dall’American Medical Association come un’autorità nel settore.

Ti suggeriamo anche  Scandalo ad Hollywood, agente licenziato per molestie su giovani attori