USA: il 92% delle aziende protegge i gay

Il 69% offre benefici sanitari anche ai partner dei dipendenti

NEW YORK – Oltre il novanta per cento delle grandi aziende degli Stati Uniti proteggono i diritti civili dei loro dipendenti omosessuali e il 69% di loro offre benefici sanitari estendibili ai partner delle coppie gay.

Lo rivela lo studio pubblicato oggi dalla "Human Rights Campaign", un’associazione che si occupa di proteggere i diritti dei gay, delle lesbiche e dei bisessuali.

I risultati della ricerca hanno mostrato come il 92% delle compagnie abbia redatto uno statuto interno per proteggere gli omosessuali dalle discriminazioni mentre il 54 offre seminari specifici di orientamento.

Ti suggeriamo anche  Anche quest'anno Trump cancella il "Pride Month": giugno diventa "Mese dell'Oceano"
Storie

16enne gay si suicida, vittima di bullismo omofobico

Un incessante bullismo, che alla fine lo ha portato al suicidio.

di Alessandro Bovo