USA: lesbica può mutare cognome

di

Storica sentenza in America: una lesbica, legata da lungo tempo alla sua compagna, potrà unire il cognome di lei al proprio.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
698 0

Un tribunale degli Stati Uniti ha sentenziato che una lesbica può unire con un trattino al proprio cognome anche quello della sua partner.

Precedentemente, un tribunale di livello più basso aveva escluso il cambiamento del nome, affermando che avrebbe creato la falsa impressione che Jill Bacharach e la sua partner fossero sposate.

Questa settimana, la sentenza è stata rovesciata e al giudice è stato ordinato di firmare il foglio che cambierà il nome della donna in Bacharach-Bordman.

La Bacharach, 33 anni, ha riferito che voleva mostrare che lei ha un legame stabile, e che le due formano una famiglia.

di Gay.com UK

Leggi   Portavoce di Trump allontanata da un ristorante, la titolare: "L'ho fatto per i miei dipendenti gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...