USA: per il candidato Huckabee le unioni gay sono brutalità

di

L'aspirante presidente, repubblicano, conservatore ed ex pastore battista, cerca voti nella destra religiosa appellandosi alla Bibbia e dichiara di voler cambiare la Costituzione.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
939 0

Affondo contro i gay e soprattutto contro il riconoscimento delle coppie omosessuali. E, forse, non ci si potrebbe aspettare altro da parte di Mike Huckabee, ex pastore battista in corsa per la poltrona più ambita d’America per il partito repubblicano, a caccia di voti nella destra religiosa e conservatrice. Posizioni senza compromessi, le sue, su matrimoni gay e aborto. E ripete che, se sarà eletto, cambierà la Costituzione per proibire l’aborto e stabilire che la vita comincia al momento del concepimento.

"Da che mondo è mondo, il matrimonio è una relazione che lega per la vita un uomo e una donna. Se cambiamo questa definizione, dove arriveremo? Non credo che sia una visione oltranzista dire che abbiamo intenzione di sostenere il matrimonio", ha dichiararo Hukckabee, in un’intervista al magazine on-line "Beliefnet". "Penso piuttosto che sia estremista dire che vogliamo cambiare quel che si intende per matrimonio, così da poter contemplare (la relazione) tra due uomini, due donne, un uomo e tre donne, un uomo e un bambino, un uomo e un animale".

 E continua: "La Bibbia non è stata scritta per essere cambiata, a differenza della Costituzione". "E’ di nuovo la logica della Guerra Civile", ha continuato. "La schiavitù andava bene in Georgia, ma non nel Massachusetts. Ovviamente oggi diremmo, ‘non ha senso. La schiavitù è un errore, punto e basta. Non può essere giusta in un posto e sbagliata in un altro’. Lo stesso vale per l’aborto". Alla vigilia delle primarie repubblicane in South Corolina (si vota sabato), Huckabee -che grazie al suo populismo e all’appoggio della destra evangelica ha già vinto i caucus nell’Iowa- è’ secondo nei sondaggi, dietro al senatore dell’Arizona, John McCain.

Leggi   Attentati terroristici contro omosessuali: 2 riusciti e 4 tentativi falliti
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...