Vede l’ex con un altro e lo aggredisce, lui lo investe

Accecato dalla gelosia, un qarantenne padovano aggresdisce il suo ex che trova in un locale insieme ad un altro. Questi, per sfuggirgli, sale in macchina e lo investe. Ora dovrà rispondere di lesioni.

Una normale serata un discoteca si è trasformata in un vero e proprio dramma della gelosia a Padova dove un uomo, recatosi al noto club Flexo dove, però, ha incontrato il suo ex in compagnia di un altro uomo.

La gelosia ha preso il sopravvento e i due si sono fronteggiati, prima solo a parole, ma c’è voluto poco prima che lo scontro diventasse fisico. Le cose si sono aggravate una volta fuori dal locale quando il secondo, un trentasettenne veneziano, intenzionato a sfuggire alla furia dell’ex geloso, è salito sulla sua auto ed ha travolto il suo aggressore, un quarantenne padovano. L’uomo è stato così costretto a ricorrere alle cure ospedaliere.

Le sue condizioni non sono considerate gravi, ma nonostante sia stato lui a dare inizio alla lite, stando alla ricostruzione attuale della dinamica dei fatti, è il suo ex che adesso dovrà fare i conti con un’accusa di lesioni aggravate per averlo investito con l’auto quando l’uomo l’ha inseguito nel parcheggio del locale per dare seguito a quel "non finisce qui" che gli aveva urlato dopo gli schiaffi che erano volati all’interno del club.

Gli inquirenti stanno anche valutanto la posizione del padovano per stabilire quali fossero le intenzioni con cui aveva dato inizio alla discussione.

Ti suggeriamo anche  Aggredito perché gay, passante lo salva da un pestaggio: "Non uscirò più di casa"