Veneto: la Regione approva mozione contro le discriminazioni

Il consiglio regionale ha approvato una mozione con cui si impegna a prevenire e combattere le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere e a favorire iniziative contro l’omofobia.

Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato, all’unanimità, una mozione, primo firmatario Pietrangelo Pettenò (in foto), che chiede l’impegno della Regione Veneto per la prevenzione e la lotta ad ogni forma di discriminazione legata all’orientamento sessuale e alla identità di genere. Il documento, presentato nel 2011 all’inizio della legislatura, dai consiglieri della Federazione della Sinistra e del Partito Democratico, impegna la Giunta veneta a sollecitare il Parlamento italiano ad approvare una normativa specifica che tuteli le cittadine ed i cittadini contro ogni forma di discriminazione legata all’orientamento sessuale e alla identità di genere.