Venezia presenta le nuove convivenze

di

Lunedì 12 giungo un incontro che affronta il tema delle nuove discipline in materia di unioni civili etero ed omosessuali. Capire la situazione all’estero significa capire cosa potrà...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1132 0

VENEZIA – La diffusione di istituti giuridici ad hoc per la regolamentazione delle coppie di fatto (unioni civili, patti civili di solidarietà, nuove forme matrimoniali, riconoscimento di diritti individuali specifici…) costituisce argomento di dibattito in tutta Europa, mentre molti Paesi hanno già legiferato a proposito. La presentazione del volume di Matteo Bovini Baraldi “Le nuove convivenze – Tra discipline straniere e diritto interno” è un’occasione per riflettere sulle esperienze normative in atto, sulle dimensioni del fenomeno e sugli aspetti sociali delle nuove domande di regolazione delle relazioni primarie. Bonini Baraldi è dottore di ricerca in diritto civile presso l’Università di Bologna e dal 2002 al 2004 ha coordinato il “Gruppo europeo di esperti per la lotta alla discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale”, per il Programma d’azione comunitario contro le discriminazioni. Il volume “Le nuove convivenze tra discipline straniere e diritto interno” è pubblicato da Ipsoa.
Partendo da questo interessantissimo saggio si parlerà di “Coppie di fatto, diritto e società. Le declinazioni nello spazio giuridico europeo” lunedì 12 giugno 2006 alle ore 18.00 a Scoletta Dei Calegheri, Campo S.Tomà a Venezia. Sarà presente lo stesso Matteo Bonini Baraldi e con lui ne discuteranno Franca Bimbi (Deputata, Assessora alle culture delle differenze del Comune di Venezia), il deputato Franco Grillini, l’avvocato Francesco Bilotta (docente all’Università di Udine, curatore della proposta di legge sui Pacs), Cristina Ceroni (Università di Venezia, ricercatrice in diritto di famiglia). Coordinano Elena Petrosino e Raffaele Avella, redattori di “Nu.Di” di Radio Base Popolare Network. L’iniziativa è promossa da Cgil Ufficio Nuovi Diritti, Radio Base Redazione di “NU.DI”, Comune di Venezia Assessorato alle culture delle differenze e Osservatorio GLBT.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...