Veneziani: la famiglia naturale va difesa

Lo scrittore Marcello Veneziani interviene, in un’intervista con “La Stampa”, riguardo le affermazioni del presidente del Senato, Marcello Pera, sui matrimoni gay.

ROMA – “Un valore fondamentale della nostra società è il rispetto della persona umana. Sempre. Senza ulteriori specificazioni e a prescindere quindi dall’orientamento sessuale”. Lo scrittore Marcello Veneziani interviene così, in un’intervista con “La Stampa”, riguardo le affermazioni del presidente del Senato, Marcello Pera, sui matrimoni gay, sottolineando però che “un elemento fondamentale non solo della nostra civiltà, ma del genere umano, è poi la famiglia”.

“E questo -afferma Veneziani- non per un postulato ideologico, ma il dato di fatto che vuole ciascuno di noi nato da un padre ed una madre. Io credo che per questo motivo la famiglia debba essere tutelata”.

“E’ necessario trovare una codificazione a tutto? Chi vuole vivere con un’altra persona mi pare che possa farlo senza problemi. O no?” incalza ancora Veneziani commentando la possibilità di una formula giuridica per sancire le convivenze fra gay.