Via il gene. E la topolina diventa lesbica

Bizzarra scoperta in Corea del Sud: senza il gene FucM le cavie di genere femminile perdono interesse verso il maschio e cercano di accoppiarsi con le altre topoline. Difficile trovare volontari umani

Una scoperta rivoluzionaria arriva dal Korea Advanced Institute of Science and Technology di Daejon, Corea del Sud. Il Professor Chankyu Park ha notato che cancellando un singolo gene dal DNA di alcune cavie femmine, queste hanno perso completamente interesse verso i simili di sesso opposto e si sono messe alla ricerca di quelli dello stesso sesso. Lo studio è proseguito ed è riuscito a dimostrare che disabilitando il gene denominato FucM, quello che influenza il livello di estrogeni nel cervello, i topi vengono esposti ad un aumento improvviso di questo ormone e cercano di accoppiarsi con individui dello stesso sesso. Il rapporto pubblicato sul BMC Genetics journal ha specificato che con molta probabilità questo fenomeno non si potrebbe verificare negli umani. In ogni caso, come ha dichiarato lo stesso Professor Park, sarebbe molto difficile trovare donne eterosessuali disposte a sperimentare una mutazione genetica che rischierebbe di pregiudicare il loro orientamento sessuale.