Vittoria Franco: l’anti-Carfagna

Walter Veltroni l’ha scelta come ministro per le Pari Opportunità del suo “governo ombra”. A lei spetterà il compito di confrontarsi col ministro in carica Mara Carfagna. Anche sui diritti gay.

Il leader del Partito Democratico Walter Veltroni ha presentato la lista dei ministri del suo "governo ombra". Ognuno di loro avrà il compito di relazionarsi, confrontarsi e proporre interventi migliorativi alle leggi presentate dai ministri in carica, quelli del governo Berlusconi IV.

Sarà Vittoria Franco il "ministro ombra" che siederà idealmente alle Pari Opportunità. A lei spetterà quindi il compito di confrontarsi con il inistro designato Mara Carfagna sui temi dei diritti delle donne ma anche di quelli di gay, lesbiche e transgender.

La Franco, 59 anni, di professione ricercatrice universitaria, è stata eletta nel Partito Democratico dopo che nella precedente legislatura si è occupata di beni culturali al Senato per il gruppo dell’Ulivo. Prima di questo incarico era coordinatrice delle donne dei DS.

A proposito dei diritti delle coppie di fatto, la senatrice aveva detto: «Sono convinta che sia necessario riconoscere in modo pieno, accanto alla famiglia basata sul matrimonio tradizionale, cui fa riferimento l’articolo 29 della Costituzione, anche altre forme di famiglia e di convivenza ormai entrate a far parte della nostra società. Quello che intendiamo fare è riconoscere anche nel diritto una realtà che già esiste intorno a noi, non creare per legge nuove forme di convivenza».

Nella scorsa legislatura è stata la prima firmataria di una proposta di legge sul riconoscimento giuridico delle unioni civili.

di Daniele Nardini

LEGGI ANCHE

Storie

Sardegna al voto, lettera aperta ai candidati sui diritti civili...

Le associazioni sarde chiedono un impegno concreto sui diritti civili ai candidati alla presidenza della Regione Sardegna.

di Federico Boni | 17 Febbraio 2019

Storie

Netflix, il meraviglioso corto gay per celebrare la depenalizzazione dell’omosessualità...

Una storia d'amore gay in poco più di due minuti per San Valentino. L'omaggio di Netflix India alla comunità LGBT.

di Federico Boni | 17 Febbraio 2019

Storie

Intersex, l’Italia intervenga per tutelare i bambini: l’appello di Certi...

Tra i 21 Paesi UE senza una normativa adeguata sui diritti delle persone intersessuali, ovviamente, c'è l'Italia.

di Federico Boni | 16 Febbraio 2019