Vittoria, manifestazione di solidarietà alle vittime di omofobia

Sabato 22, dalle 22:00 alle 02:00 di notte, tutti in piazza del Popolo a Vittoria per dire basta all’omofobia.

Il ragusano ha deciso di scendere in piazza per dire basta all’omofobia che nell’ultima settimana ha travolto Vittoria, con due episodi di violenza fisica e verbale finiti sulle prime pagine dei siti nazionali.

Sabato 22 dicembre, a pochi giorni dal Natale, in Piazza del Popolo a Vittoria si terrà una manifestazione di solidarietà alle vittime di omofobia, come annunciato dal circolo ArcigayArcobaleno degli Iblei‘ e da ‘I Sentinelli di Ragusa’.

Vogliamo dare un forte segnale che la Città di Vittoria NON È OMOFOBA e che RIPUDIA OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE LEGATA AL GENERE E ALL’ORIENTAMENTO SESSUALE. Vogliamo poter dire finalmente che Vittoria è Città che si batte per affermare la parità dei diritti e di tutela a tutti, e tutte, i cittadini e le cittadine. Invitiamo tutti e tutte gli e le artisti/e del Territorio di Ragusa a scendere in piazza con la propria arte: “perché gli omofobi vorrebbero toglierci il sorriso e noi siamo gente allegra!“. Vieni a manifestare con noi! Ti aspettiamo“.

Questo l’appello non solo alla città ma a tutto il territorio, per dire basta a quei violenti che venerdì scorso hanno pestato un 20enne, solo perché gay, per poi lanciare bottiglie agli attivisti LGBT che erano appena stati in Comune proprio per affrontare l’aggressione precedente.

Sabato 22, dalle 22:00 alle 02:00 di notte, Vittoria dirà basta.