Wagamama, la catena di ristoranti panasiatici si fa ‘arcobaleno’ per il mese del Pride

Parte dei proventi derivanti da ogni singolo panino al vapore venduto verranno donati ad associazioni LGBT.

Catena di ristoranti panasiatici nata a Londra nell’ormai lontano 1992, Wagamama ha annunciato una nuova campagna per il mese del Pride, partito proprio oggi.

Alcuni ristoranti della catena inglese hanno infatti tramutato tavoli e panche in abbaglianti arcobaleni, con parte dei proventi derivanti da ogni singolo panino al vapore venduto che verranno donati ad associazioni LGBT. Wagamama vende circa 1.000.000 di panini giapponesi al vapore all’anno in tutto il Regno Unito, e con questa campagna, lanciata dall’hastag #makeitrainbow, contribuirà a raccogliere almeno 12.500 sterline in un mese. Nel 2017 furono quasi 8000 le sterline donate alle associazioni LGBT britanniche. I ristoranti di Londra e Birmingham hanno giù mutato i propri arredamenti, seguiti a breve dalle sedi di Brighton, Manchester ed Edimburgo.

Dopo il successo della campagna #makeitrainbow dello scorso anno, volevamo raggiungere un livello sempre più ampio“, ha rivelato Andre Johnstone, direttore marketing di Wagammam Uk. “Includere altre tre città come parte della nostra campagna è il modo migliore per gridare più forte il nostro sostegno alla comunità LGBT. Abbiamo sempre supportato il nostro staff quando si tratta di Pride e quest’anno non sarà diverso.”

Wagamama è presente anche in Italia con due ristoranti, a Malpensa e a Bergamo.

Ti suggeriamo anche  Perugia Pride 2019, tutti in strada il primo giugno