Attivista trans contesta Obama, secca replica del presidente.

” Sai cosa, sei stata invitata a casa mia, sii educata e rispettami”

Durante il discorso che si è tenuto alla Casa Bianca per i rappresentanti delle associazioni lgbt nel mese del Gay Pride, il presidente Obama è stato interrotto da una contestatrice trans che ha intimato al presidente di liberare gli immigrati lgbt. Obama, evidentemente irritato dal tono della polemica, ha replicato: “Sei stata invitata a casa mia, tutto ciò non è educato. Sarà molto difficile ottenere una mia risposta in questo modo“.

Ti suggeriamo anche  Gay Center, appello a 5 sindaci: "Stop al Bus della Libertà e ai manifesti anti-trans"