Minorenne sarda in tribunale con i genitori: ‘fatemi cambiare sesso’ – il video

di

Cathy La Torre racconta la bella storia famigliare di Chloe, 17enne di Alghero che vuole cambiare sesso. Sostenuta con forza dai due genitori.

CONDIVIDI
47 Condivisioni Facebook 47 Twitter Google WhatsApp
6978 0

Chloe è una ragazza transgender gallurese di 17 anni, nella giornata di ieri andata incontro ad una primo atteso step legale.

Come riportato dall’avvocato Cathy La Torre, Chloe si è presentata dal giudice di Tempio Pausania, in Sardegna, per chiedere di potersi operare. In quanto minorenne, Chloe ha sempre avuto al proprio fianco Piero e Nicolina, genitori che hanno deciso di condividere tutta la loro gioia dopo l’udienza.

Non solo è andato tutto benissimo, ma la Sardegna si dimostra pioniera nei diritti‘, sottolinea La Torre. ‘Durante l’udienza per il cambio di sesso di Chloe, ancora minorenne, abbiamo sorriso, gioito e persino pianto. Persino io mi sono commossa davanti alle lacrime di Piero, padre timido ma di una dolcezza sconfinata.  Ho provato una fierezza senza paragoni dinnanzi al racconto preciso, compiuto, maturo di Chloe, che ha espresso il suo più grande desiderio: cambiare i documenti al femminile per iniziare veramente la sua vita. Questo minuto e mezzo lo dedico a Chloe, Nicolina, Piero e Camilla, famiglia coraggiosa e straordinaria. E a chiunque lotta per essere orgogliosamente, serenamente, felicemente, sé stesso!‘.

Grossi sorrisi e una chiara felicità che traspare anche dal video Facebook condiviso da Cathy, in cui Chloe e i genitori appaiono quanto mai uniti. Da un anno in terapia ormonale, la diciassettenne attende ora la pronuncia del giudice, che dopo l’udienza di ieri si è riservato la decisione. E’ il terzo caso in Italia di un minore che si rivolge al Tribunale per il cambio di genere sostenuto dalla madre e dal padre.

Leggi   Angela Ponce, la modella transgender eletta Miss Universo Spagna
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...