Cleo Toms: “Sono gay, ma non occorre ribadirlo sempre!”

La star di Youtube mette a nudo la sua sessualità per condividerla coi suoi seguaci.

Cleo Toms, in arte Youtuber, ha un numero di seguaci che alcuni cantanti ed artisti si sognano: 185.000 iscritti sul canale principale, 127.000 sul canale dei Vlogs, 157.000 su Twitter e 269.0000 su Instagram. Insomma, un esercito pronto ad ascoltarla e ai quali ha voluto ribadire un messaggio molto importante riguardo la sua sessualità e la sessualità in generale.

cleo_toms_coming_out

Come Cleo Toms stessa spiega nel suo video, ha già fatto coming out in più modi sugli altri social ma in maniera meno approfondita su Youtube, il suo canale principale, quello per cui è diventata popolare. La ragazza dice di aver scelto questa linea perchè essere lesbica è solo una parte di lei, grande ed importante ma non è l’unica, ed è importante per lei che la gente che la segue lo faccia non solo perchè gay, ma anche per tutta una serie di cose che fanno parte del suo carattere.

cleo_toms_gay

Un messaggio davvero importante per i teenager, che in Italia e nel mondo si stanno scoprendo sempre più bisessuali e sexually fluid, che fa capire che la sessualità non è l’unica caratteristica della nostra personalità, che siamo e possiamo essere tante altre cose!

cleo_toms_coming_out

Cleo Toms, per altro, ha recentemente pubblicato per Rizzoli il suo primo romanzo “Le #piccole cose che amo di te”, storia di una 16enne catapultata dalla provincia a Milano in cui afferma che: In rete mi amano e mi odiano, ma io ho le idee chiare: voto per la parità dei diritti delle coppie arcobaleno.

Ti suggeriamo anche  In memoria di Marilyn Monroe

@GingerPresident