Un 78enne racconta a un 13enne gay il suo coming out: “Il mondo è cambiato, sei fortunato”

“Se ripenso alla mia adolescenza, invece, non penso che lo avrei detto a qualcuno”.

Louis, 13 anni, e Percy, 78enne, raccontano a vicenda il loro coming out in un video pubblicato su Youtube. Si guardano negli occhi, seduti l’uno di fronte all’altro, e si confrontano a cuore aperto come fossero nonno e nipote.

Il canale TrentAndLuke ha infatti chiesto ai due di illustrare davanti alle telecamere tutto ciò che ruota attorno al coming out e, soprattutto, come è cambiata la percezione della società a distanza di cinquant’anni.

Louis racconta che i suoi genitori si sono dimostrati disponibili e comprensivi: “Sono stati davvero carini. Mi hanno detto che mi amavano indipendentemente da se fossi gay o etero. Non c’è un solo membro della mia famiglia che non mi supporti”.

Non può dire lo stesso Percy, nato e cresciuto in un’altra epoca: epoca in cui l’omosessualità, nel Regno Unito, era ancora illegale (lo fu fino al 1967). “Questo è fantastico, è meraviglioso che ti abbiano sostenuto. Se ripenso alla mia adolescenza, invece, non penso che lo avrei detto a qualcuno. Tu sei molto fortunato, il mondo è cambiato e puoi essere te stesso”.

Ti suggeriamo anche  Grey's Anatomy rainbow: Jake Borelli ha fatto coming out
Storie

Partecipa a 4 Ristoranti con il compagno e viene sommerso dalle telefonate omofobe – la denuncia video

"Froc*o di mer*a" al telefono, più e più volte, con voci modificate e numeri anonimi. La denuncia social di Mariano Scognamiglio, visto a 4 Ristoranti, su Sky, insieme al compagno.

di Federico Boni