Conchita Wurst: “Alfano? Non capisco chi vuole impedire l’uguaglianza”

Dal Parlamento Europeo anche la vincitrice dell’Eurovision attacca il Ministro Alfano.

Oggi Conchita Wurst si esibirà nel piazzale di fronte al Parlamento europeo in nome della lotta alle discriminazioni.
Nel corso della conferenza stampa la vincitrice dell’Eurovision Song Contest ha risposto a chi le chiedeva un’opinione sull’ultima mossa omofoba del Ministro Alfano il quale nelle scorse ore ha inviato una circolare a tutti i sindaci chiendo di cancellare le trascrizioni dei matrimoni tra persone dello stesso sesso contratti all’estero.
“Non capisco dove sia il problema con i matrimoni delle persone dello stesso sesso – ha ripetuto più volte la cantante austriaca – Non so perchè ci siano ancora politici che si preoccupano tanto per questo, non capisco. Non dovremmo parlare di sessualità, come del colore della pelle. E’ importante per la persona, ma non per la nostra società”.
È evidente, continua Conchita, che “C’è ancora gente che non vuole fare in modo che tutti siano felici”.

Ti suggeriamo anche  Elezioni 2018, i diritti LGBT nel programma di +Europa con Emma Bonino