Conduttore TV russa: “Gay inadatti alla donazione di organi e sperma”

di

Ancora dichiarazioni omofobe dalla Russia. Questa volta a parlare è il conduttore di una famosa emittente televisiva. L'ennesima prova del clima di omofobia che si respira in Russia....

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1517 0

“Penso che le multe ai gay per la propaganda dell’omosessualità tra gli adolescenti non siano sufficienti” così inizia a parlare il conduttore di Rossiya 1, emittente sotto il controllo del governo.

Prosegue: “Dovrebbe essere vietata loro la donazione di sangue e di sperma In caso di un incidente d’auto, il loro cuore dovrebbe essere sepolto o bruciato perché inadatto a dar la vita a chiunque altro”. Seguono i copiosi applausi del pubblico.

Il video, sebbene non è recente, è l’ennesima conferma del clima omofobo e dell’omofobia di Stato presente in Russia.

Video (sottotitoli in inglese)

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Elite, Netflix difende la serie dai commenti omofobi
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...