Copenhagen, un milione di dollari per WorldPride ed EuroGames del 2021

di

Tra poco meno di 3 anni il WorldPride e gli EuroGames si terranno per la prima volta congiuntamente, tra Copenhagen e Malmo, in Danimarca.

CONDIVIDI
177 Condivisioni Facebook 177 Twitter Google WhatsApp
1396 0

Il consiglio comunale di Copenhagen ha annunciato una sovvenzione da 1 milione di dollari per il primo evento congiunto che riguarderà il WorldPride e gli EuroGames nel 2021.

Il Comune, di fatto, contribuirà nella copertura dei costi della duplice manifestazione, fino ad oggi mai svoltasi in contemporanea. L’evento, denominato Copenhagen 2021, si svolgerà nella capitale danese e nella vicina città svedese di Malmö tra poco meno di 3 anni.

Accogliamo con favore il sostegno della città di Copenaghen, che ha contribuito a rendere Copenaghen 2021 un mega-evento globale e inclusivo per la comunità LGBTQ“, ha affermato Lars Christian Østergreen, CEO dell’organismo che organizza Copenhagen 2021. “Abbiamo lavorato duramente per garantire questa sovvenzione, sarà un grande aiuto per la pianificazione di un enorme WorldPride e di un EuroGames con eventi sportivi in ​​27 discipline, oltre ad una conferenza incentrata sui diritti LGBTQ in tutto il mondo e a un sacco di altri eventi“.

Copenaghen ha vinto l’anno scorso la ‘gara’ per aggiudicarsi il WorldPride 2021, mentre gli Eurogames, che nell’estate del 2019 saranno a Roma, sono diventati realtà ad inizio 2018.

Vogliamo che questo evento sia veramente comprensivo di tutte le lettere del nostro acronimo e vogliamo che Copenaghen 2021 sia una piattaforma per gli attivisti e gli atleti delle comunità emarginate per far sentire la propria voce“, ha continuato Østergreen. “I nostri governi locali e i suoi politici dimostrano ancora una volta che non solo sostengono la nostra causa, ma che sono davvero campioni dell’uguaglianza LGBTQ”. “Con il loro continuo supporto offriremo un evento spettacolare che metterà l’inclusività in primo piano, sensibilizzando i problemi LGBTQ e promuovendo Copenhagen come destinazione veramente progressista e aperta alle persone LGBTQ“.

Roma, come dimenticarlo, ha portato avanti la sua candidatura per il WorldPride del 2025.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...