La coppia gay ripresa per gli abbracci in piscina: “Il bagnino è stato costretto dalle persone presenti”

Il racconto con le vive parole dei ragazzi coinvolti.

Fanpage ha incontrato e video-intervistato i due ragazzi campani ripresi in piscina per essersi scambiati qualche abbraccio e altri moderati gesti affettuosi.

Alex, 18 anni, e Angelo, 17 anni, venerdì scorso avevano deciso di trascorrere una giornata in piscina a Salerno (presso il Lido Arcobalenò). Dopo poco essere entrati in acqua ed essersi scambiati qualche bacio e qualche abbraccio, alcune delle persone presenti hanno iniziato a chiedere insistentemente al bagnino di allontanare i due ragazzi. Il bagnino all’inizio si è rifiutato ma alla fine ha dovuto cedere e richiamare i due ragazzi, che hanno preferito lasciare lo stabilimento.

Ti suggeriamo anche  Sergei Polunin, follie omofobe: «Non siate effeminati» - cacciato dall'Opera di Parigi

25 commenti su “La coppia gay ripresa per gli abbracci in piscina: “Il bagnino è stato costretto dalle persone presenti”

  1. Notizia che dimostra che una legge contro l’omofobia è urgente e necessaria anche a giudicare dai commenti omofobi e violenti che si leggono su siti di giornali anche di sinistra come Repubblica. Mi domando però perché questo sito abbia censurato o trascurato di riportare un’altra news interessante su una coppia gay unita civilmente che ha rubato alla Regione Lombardia contributi agricoli per quasi un milione di Euro con una truffa di una inesistente azienda agricola essendo uno dei due dirigente in Regione e l’altro il finto imprenditore agricolo. È strano che sia sfuggita forse non basta fare copia incolla di siti americani per dirsi giornalisti

  2. Già… parliamo della rettitudine della vita degli eterosessuali invece… come mafiosi, assassini, violentatori, truffatori, corrotti… ho dimenticato qualcuno? Ah si… preti, vescovi, cardinali, parroci…

    1. Ti ringrazio. La mia attività deretana è regolare e soddisfacente. Chi ha urgenza di una bella ripassata anale sei tu… e, mi raccomando, ricordati di farti un bel clistere prima del rapporto al fine di evitare spiacevoli sorprese.

      P.S. Non cominciare ora col raccontarci di quanto sia morfologicamente inadatto l’ano ad accogliere… un po’ di sputo o una bella lubrificata ed entra come se il tuo culo fosse di burro… ah… non scordare il preservativo!!!
      Fammi sapere, eh?

      1. Adoro quando ci mostri tutto il tuo spirito cristiano… piccolo psicopatico criptofrocia di ‘sto cazzo.

        Sarà molto piu’ tragica la tua fine quando spererai di trovarti di fronte al tuo perfido e ignobile dio e invece ci sarà il nulla, il vuoto… come nella tua testa.

        Ora datti una calmata… stai esagerando.

    1. Tu saresti uomo? Un vigliacco che si nasconde dietro nome diversi, un verme che dietro ad un monitor insulta e vomita odio e frustrazione… no… tu non sei un UOMO. Sei solo un povero insoddisfatto della sua vita.

      RISPONDI: PERCHE’ SEI QUI?

    2. Ma manco morto abbandono la Natura che peraltro ho finalmente accettato: e dacchè l’ho fatto, e pensa che mi è successo a Roma in vacanza con i miei e guarda caso proprio ai Musei Vaticani all’ombra der Cupolone di San Pietro attraverso quella che non è stata altro che una Conversione pur essendo sempre stato un Cattolico praticante, ho fialmente preso ad amare me stesso e magicamente ad amare veramente il mio Prossimo e il nostro Dio!

      Quanto alla Storia ti ricordo che annibale perse la guerra…

  3. Il fatto che le persone presenti abbiano chiesto al bagnino di porre fine a quelle sconcezze, dimostra che la maggior parte della popolazione è composta da persone normali che non possono tollerare nefandezze omosessuali, compiute dinanzi ai loro occhi e soprattutto dinanzi agli occhi di bambini innocenti, immeritevoli di vedersi sporcata la loro innocenza da soggetti affetti da pederastia e incontinenti nell’esibirla come nulla fosse, a guisa di normali coppiette formate da ragazzo e ragazza.
    È quanto mai necessario l’emanazione di un decreto d’urgenza che punisca severamente i soggetti che intendono dare spettacolo in pubblico della loro sordida omosessualità, senza prestare il dovuto rispetto alle persone normali e senza tenere in dovuto conto l’ effetto repulsivo che, inevitabilmente, finiscono per suscitare negli incolpevoli astanti.
    Si impone davvero una decretazione d’urgenza, con previsione di pene adeguate, per contrastare questo fenomeno, sempre più aggressivo, di rivendicazione omosessualista a danno della popolazione inerme.

      1. Se permettiamo che negli occhi innocenti dei bambini restino impresse le aberranti immagini di due uomini che si baciano tra loro, come se, invece di due uomini, fossero mamma e papà, quei bambini cresceranno, credendo, in buona fede, che ciò, in fondo, sia normale.
        Nessuno più loro insegnerà la differenza e, facilmente, a meno che nelle loro vite non intervenga un retto e onesto educatore, crederanno che l’aberrazione omosessuale sia solo un’opzione indifferentemente alternativa a quella naturale che ha portato avanti il mondo, aumentando gravemente le possibilità che, difettando dell’aiuto di persone disinteressate, in grado di porli al riparo da idee malsane, possano, nel delicato percorso di identificazione sessuale, assumere condotte deviate, invertendo, in tenera età, la loro stessa natura, andando così ad ingrossare le fila dei pederasti, in un circolo vizioso, destinato esponenzialmente ad autoalimentarsi, con conseguenze pericolosissime per la salute morale, spirituale e la stessa sopravvivenza del genere umano.

        1. Perché normale, anche se a quelli come te non piace l’omosessualità è un normale orientamento sessuale e la cosa anormale qui siete voi che discriminate delle persone che non vi hanno mai solo perché amano una persona dello stesso sesso, siete disgustosi e non meritereste nemmeno di averli i bambini perché ho cresceranno come voi o rischieranno di ritrovarsi in una famiglia che finge di amarlo ma che in realtà lo “ama” solo se porta una donna a casa

          1. Pure tu sei disorientato sessualmente e tanto. Ma tu non sei normale perché sei un disadattato psicopatico.
            Prendilo un po’ nel culo, succhia qualche minchia… vedrai che starai meglio.

        2. Ascolta elmo di scipio: sai che ho notato che citi molto spesso il retto, sicuro sicuro di non essere gay?
          Sai poi che nella mia vita non ho mai visto una coppia gay dal vivo fino a questo anno?
          Da dove di grazia avrei imparato a essere gay?

          1. Non ho citato il sostantivo “retto”, ma l’aggettivo “retto”, in luogo di giusto, diritto, onesto et similia
            Mi spiace tu abbia problemi di deambulazione; questa vita è molto precaria per tutti. Non è quella eterna che ci aspetta.
            Non posso sapere come tu sia diventato gay; sarà stata una serie di condizionamenti psico-fisici ai quali non sei stato aiutato a far fronte.
            Ma ti invito a pensare che come sei diventato così, puoi anche ridiventare uomo normale, capace di innamorarti di una donna e di crearti una famiglia.

          2. l’orientamento sessuale è una cosa che si ha dalla nascita non ci si diventa gay o etero e lui è normale visto che l’omosessualità è normalissima al contrario dell’omofobia che non lo è neanche per sogno e inoltre formare una famiglia? Be di certo non l formerà con una donna visto che l’orientamento non si cambia al massimo si può fingere ma se si è gay si è gay punto.

          3. Sempre retto è, sofismi a parte!
            Condizionamenti psico-fisici: so che ti riferisci alle cause che voi omofobi e bigotti credete siano alla base dell’Omosessualità.
            Ma dette cause sono stronzate e comunque ho tutto sommato sempre avuto un buon rapporto con papà e mamma, non ho mai subìto alcun abuso, ragion per cui non ho avuto alcun condizionamento di nessun genere.
            E sai perché? Perché SI NASCE Gay o LBTQIA non è possibile diventarlo: io sono Gay e diventare Eterosessuale è IMPOSSIBILE!

          4. … e magari mettere al mondo un disadatto come te… no grazie. Se essere
            Gay è una scelta io ho scelto bene… tu invece hai fatto una pessima scelta.

            RISPONDI: PERCHÉ SEI QUI?

          5. Non è cosi frequente sentire di qualcuno così contento, da sceglierlo espressamente, di prenderlo in quel posto.
            Complimenti per la tua scelta!
            Hai scelto proprio bene
            hai scelto proprio bene
            anzi pene…
            In ogni caso, se hai un po’ di buona volontà, esistono esperti di queste malattie

          6. Continui a non rispondere alle domande…
            RISPONDI: PERCHE’ SEI QUI?

            … ti abbiamo già detto in molti che le terapie riparative, oltre ad essere disapprovate dalla comunità scientifica (quella vera, non quella di disadattati come te), non funzionano e tu ne sei la prova vivente. Lo stesso luca (che prima era gay e adesso sta con lei) quando parla, si capisce che ha voglia di minchia!!!
            Ora per favore… o rispondi alla mia domanda sul motivo che ti spinge a battere questo sito come una zoccola in calore o fammi il favore di non rispondere affatto perchè i tuoi deliri mi hanno veramente sminuzzato i testicoli.

Lascia un commento