Cecenia, Mogherini al ministro degli Esteri russo: “Dovete proteggere i vostri cittadini”

di

"Abbiamo bisogno che la Federazione Russa faccia la sua parte nel pieno rispetto dei diritti umani".

CONDIVIDI
97 Condivisioni Facebook 97 Twitter Google WhatsApp
5252 0

Credo abbiate visto la reazione comune avuta sul caso specifico della comunità gay in Cecenia: dovete proteggere i vostri cittadini“. A dirlo è stata Federica Mogherini, accolta a Mosca dal ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

Federica Mogherini, in questi giorni in Russia in qualità di Alto Rappresentante per la Politica Estera Ue, ha incontrato a Mosca il ministro degli Esteri Sergey Lavrov. Si è discusso di tanti temi: in particolare si è sottolineata la necessità e la volontà di ristabilire un’attiva cooperazione in alcuni campi come quelli della lotta al terrorismo e della risoluzione delle attuali crisi in Siria e Libia.

C’è stato spazio, però, anche per ricordare quanto sta succedendo in Cecenia e per sollecitare un pronto intervento da parte delle stesse autorità russe. Queste le parole di Federica Mogherini: “Credo abbiate visto la reazione comune che abbiamo avuto sul caso specifico della comunità gay in Cecenia: abbiamo bisogno che la Federazione Russa faccia la sua parte per proteggere i propri cittadini nel pieno rispetto dei principi dei diritti umani“.

Leggi   Si uniscono civilmente e in piazza compare scritta omofoba: 'auguri ricchi*ni'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...