“Ho preso un sasso e l’ho fatto sveni’, frocio de merda” – VIDEO

Giovane romano racconta di avere aggredito un gay, in diretta su Periscope

“Ho preso un sasso e l’ho fatto sveni'”. Si vanta di avere aggredito un ragazzo perché gli avrebbe detto che è carino. Non una confessione, ma una rivendicazione vera e propria che segue ad una sequela di insulti omofobi come “ppe me i froci nun devono esistere”. Il video viene da una trasmissione pubblica avvenuta tramite l’app Periscope (registrata da Anthony Festa per BitchyF) e, secondo quanto riporta Gayburg, la sfilza di insulti contro i gay (ma anche contro i rom che “devono brucia’” e i “napoletani collerosi”) nasce da un complimento che un altro ragazzo gli avrebbe rivolto mentre giocavano alla PlayStation. Il ragazzo, non solo si dice fieramente omofobo, ma auspica l’uso della violenza contro le persone lgbt (“Se passa un frocio e ti dà una pizza in testa e ti tocca il cazzo che fai? Non gli dai una bomba in bocca e una sassata in tempia?” chiede retoricamente) e si dice “un po’ di destra”. Si augura che un’eruzione del Vesuvio faccia piazza pulita dei napoletani e che i Rom brucino.
Ma la cosa forse più raccapricciante è il racconto, sebbene sommario, di un’aggressione di cui lui stesso sarebbe stato protagonista. “A me giusto è successo – racconta -. Sei carino… Porco D.., ho preso un sasso l’ho fatto sveni'”. Un racconto che andrebbe sottoposto all’attenzione delle forze dell’ordine perché, ammesso che non si tratti di un’invenzione elaborata in preda ad un’overdose di testosterone mal canalizzata, siamo davanti all’autore di una violenza a sfondo omofobico e a una vittima che, probabilmente, attende giustizia.

2 commenti su ““Ho preso un sasso e l’ho fatto sveni’, frocio de merda” – VIDEO

  1. questo individuo soffre di una sindrome nuova e innovativa: “maschio stimolante”; egli si limita a smuovere i neuroni del suo cervello per compiere gesti odiosamente animali tipici cioe’ di quelli che sono rimasti allo stato embrionale dalla nascita…. infatti i genitori lo definiranno come un prototipo di bravo ragazzo tutta casa e famiglia; ottimo futuro genitore e prototipo del vero maschio latino caloroso mante adorato dalle pischelle o ragazze tutto fare….che all’occasione hanno anche, come dimostrato a torino, occhi radar…sanno vedere i froci con un battito di ciglia… esse sono cosi’ evolute che rispondo alla categoria delle femmine adorate dai maschi stimolanti che all’occorrenza sanno proporre quel tipo di unione tanto cattolica quanto affiata… l’importante e’ sempre ragionare in termini di centimetri…o sotto i pantaloni , o sotto la gonna, o in estensione cerebrale… ma una condanna ai lavori forzati in una comunita’ gay per dieci anni no ? o di handicap a vita compresa fidanzata e genitori?

  2. Omofobo de merda devi morire su una sedia elettrica senza bagnare la corona di elettrodi che ti infilzeranno in testa così mammt sentirà la puzza della tua carne che brucia viva!!! Merda!!!!

Lascia un commento

LEGGI ANCHE

Cultura

Grindr Leaks: il blog che “sputtana” le foto private degli...

Un blog che pubblica in chiaro le foto private (anche decisamente esplicite) degli utenti di Grindr italiani. Un'azione profondamente violenta...

di Davide Bombini | 25 Maggio 2018

Storie

Aggredito perché gay, passante lo salva da un pestaggio: “Non...

L'episodio di violenza omofobica è accaduto a Belfast, in Irlanda del Nord.

di Gianluca Pellizzoni | 20 Aprile 2018

Storie

Brasile, uccisero brutalmente una trans: solo 16 anni di reclusione

L'omicidio aveva sconvolto la comunità LGBT brasiliana.

di Gianluca Pellizzoni | 6 Aprile 2018