I campioni dell’Arsenal nello spot contro l’omofobia nel calcio

Ironico, semplice, geniale. Da non perdere la comparsa di Olivier Giroud. Video.

“Non posso cambiare la mia altezza” – ammette un giocatore. E, ancora, “Non posso cambiare il fatto che i miei capelli siano perfetti” – aggiunge un suo collega (Mikel Arteta).
Sono alcune delle frasi pronunciate dai calciatori dell’Arsenal per il nuovo spot della campagna di Paddy Power e dell’associazione inglese Stonewall per combattere l’omofobia nel mondo del calcio.

“Non posso cambiare il fatto di essere bellissimo” conclude Olivier Giroud strizzando l’occhio. “Ma insieme – interviene lo speaker -possiamo cambiare il gioco”. L’invito è, infine, quello di indossare i celebri laccetti rainbow e dare “un calcio all’omofobia”.