I dipendenti di Google per i matrimoni gay

Un video per dire sì ai matrimoni gay: è il contributo dei dipendenti di Google alla campagna TheFour.com per i referendum sui quali si voterà tra poche settimane in quattro stati degli Usa.

L’ultimo contributo video alla campagna lanciata da TheFour.com sui referendum sul matrimonio gay che si terranno nel Main, nel Maryland, nel Maine e nello stato di Washington è quello dei dipendenti gay di Google, i cosiddetti Gayglers.

I referendum si terrano tutti contemporaneamente nello stesso giorno dell’elezione del Presidente, ma tutti le consultazioni tenutesi finor a proposito dei matrimoni gay si sono concluse con una bocciatura.

Il caso più celebre è quello della California e dell’ormai famigerata Proposition 8.

“Io e il mio partner siamo fidanzati ormai – spiega uno dei ragazzi di Google – e stiamo cercando il modo di sposarci, ma è dura”.

NOnostante i pessimi precedenti, i sondaggi degli ultimi giorni fanni ben sperare per l’esito di questi quattro referendum. Ecco il video dei Gayglers.