Il video sui diritti lgbt negli Emirati Arabi

Parlare di diritti lgbt negli Emirati Arabi Uniti è ancora pericoloso. LGBT Rights UAE ha fatto questo video chiedendo di raccontare la loro storia a un poliziotto, un’ostetrica e un’insegnante.

Parlare di diritti lgbt in uno dei più popolosi paesi musulmani? Solo con un video, per adesso. Negli Emirati Arabi Uniti affrontare questi argomenti è ancora rischioso. LGBT Rights UAE è un’associazione che si prefigge questo scopo ma che combatte nella clandestinità. Per parlare di diritti lgbt ha chiesto di raccontare la loro storia a un poliziotto gay di Dubai, un’ostetrica lesbica e un’insegnante.

 

Ti suggeriamo anche  Vincenzo Spadafora, 'via il Patrocinio al Congresso della Famiglia, nel futuro più diritti per donne e persone LGBT'
Storie

Simone Pillon, pagina FB invasa dalle drag e lui tuona: “è censura, minacce inaccettabili”

Travolta di favolosità la pagina FB di Pillon, ma il senatore indossa i panni della vittima.

di Federico Boni