In Senato due militanti LGBT si baciano e Giovanardi si arrabbia

Due ragazzi gay si sono baciati in tribuna, attirando l’ira del Senatore Giovanardi

Nel caos della discussione di stamani al Senato, intervenendo nel dibattito sulle Unioni Civili, il solito senatore di Gal Carlo Giovanardi ha denunciato quelle che a suo avviso sarebbero state le provocazioni nei suoi confronti provenienti dalle tribune dove si trovano diversi esponenti delle associazioni LGBT per seguire il dibattito.

“Un commesso è dovuto intervenire perché due uomini si stavano baciando per provocare il senato”, ha detto Giovanardi tra le proteste nei suoi confronti di Pd e Sel.

Poco dopo, è uno dei due ragazzi coinvolti nella vicenda, il romano Andrea Maccarrone, a “smentire” il bacio sul suo profilo Facebook:

Giovanardi si sarà commosso per il mio sguardo di sfida, o forse non apprezza la mia modesta collana o la giacca…

A confermare la tesi di Andrea Maccarrone, anche l’ex presidente di Famiglie Arcobaleno, Giuseppina La Delfa e un dirigente di Arcigay Nazionale, Lorenzo Ermenegildi:

Stamattina ero seduta vicino a Andrea Maccarrone e non c è stata messuna provocazione da parte sua. Quando è arrivato…

Pubblicato da Giuseppina La Delfa su Giovedì 11 febbraio 2016

Poco fa il Sen. Giovanardi infastidito dalla presenza mia e di altri esponenti del movimento LGBT italiano nelle…

Pubblicato da Lorenzo Ermenegildi su Giovedì 11 febbraio 2016

Ti suggeriamo anche  Savona, c'è il primo divorzio da unione civile