Irama canta ‘voglio fare a pugni con quel trans’ – l’attacco di Vladimir Luxuria

“Voglio fare a pugni con quel trans”, canta Irama in una sua canzone. Vladimir Luxuria chiede il boicottaggio radio.

Vincitore della scorsa edizione di Amici di Maria, nonché tra i Big all’ultimo Festival di Sanremo, Irama è stato travolto da una polemica di tipo transfobico.

Nel brano “Stanotte”, contenuto nel discoGiovani, uscito il 19 ottobre 2018, Irama infatti canta: “Voglio chiudermi in un bar, poi spogliarti sulla metro. Fare a pugni con quel trans”. Vladimir Luxuria, su Twitter, è passata all’attacco del cantante: “In questo periodo ci mancava pure la canzone che incita alla violenza. Chiedo alle radio di non mandare in onda questo invito alla #transfobia, da Irama non me lo sarei aspettato”.

Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center, ha rilanciato: “Chiediamo al cantante di cancellare la frase, in quanto incita alla violenza verso le persone Trans oltre ad essere una frase transfobica. Considerata la storia di Irama e la sua giovane età speriamo che sia stato solo un errore, e pertanto cancelli la frase dal brano “Stanotte”. Quotidianamente, al nostro numero verde 800713713 Gay Help Line, sentiamo le storie di molti ragazzi e ragazze discriminate perchè lesbiche, gay o trans, oltre 20.000 ogni anno, cantare strofe come queste possono fare molti danni, come in questi giorni molte delle dichiarazioni dei partecipanti al congresso delle famiglie che stiamo apprendendo dai media e dai social“.

Ti suggeriamo anche  Pakistan, Marvia Malik prima conduttrice transgender di sempre

Da parte di Irama, per ora, nessuna replica.