Irlanda del Nord, studentessa si laurea con bandiera arcobaleno per chiedere il matrimonio gay

“Avrei voluto essere in strada, ma non potevo: è stato il mio modo per esserci con il cuore” racconta la ragazza.

Cosa fareste se, il giorno della vostra laurea, ci fosse un Pride o un altro genere di manifestazione a favore della comunità LGBT?

Ciara L. Cinnamond, 23 anni, si è presentata sul palco della Queen’s University di Belfast con una bandiera arcobaleno mentre per le strade della città migliaia di persone invocavano a gran voce l’approvazione del matrimonio egualitario in Irlanda del Nord. Dal pubblico applausi e ancora applausi.

Tra i presenti in platea c’era la fidanzata Becky Miskimmin.

Sapevo che mi sarei laureata il giorno stesso della marcia per l’uguaglianza e, non potendo essere presente fisicamente, volevo almeno esserlo con lo spirito. Volevo recepire un sentimento di solidarietà dal palco proveniente dalle persone che mi erano attorno”.

L’Irlanda del Nord rimane l’unica parte tra UK e Irlanda in cui il matrimonio egualitario non è ancora legale. Al Pride di quest’anno, che si terrà dal 28 luglio al 6 agosto, Ciara ovviamente non potrà mancare.

Ti suggeriamo anche  La Segretaria di Stato dell'Irlanda del Nord: "Matrimoni gay imposti come la banda larga"