La consegna del “Premio personaggio gay” a Don Andrea Gallo

Il prete di Genova ritira il premio “Personaggio gay dell’anno” durante la serata conclusiva del Mardi Gras di Torre del Lago. Un’occasione per ripercorrere la sua storia al fianco degli ultimi.

Il rapporto con le gerarchie, l’amore e il piacere

I valori della resistenza, i tagli alla Chiesa

 

L’indifferenza della Chiesa

 

D’Alema e le bombe in Kosovo, la scomunica che non arriva

 

I peccati, il noviziato

 

L’omofobia, i tabù nella Chiesa, l’ingerenza

 

<La fecondazione assistita, "Andrea"

Omaggio a Fabrizio De Andrè