Marry Up: un video tutto italiano per il diritto a sposarsi per tutti

Matrimonio gay? 60 secondi per ricordare che il matrimonio è un diritto di tutti.

Si chiama Marry Up, un corto made in Italy che parla di matrimonio: matrimonio per tutti. Non infatti è un caso che sia stato lanciato in occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia e la transfobia.
Il progetto, firmato da Matteo Polo, Marco Serpenti e Matteo Zanin, è stato sviluppato e realizzato nell’ambito di una sperimentazione collettiva.

“Il progetto Marry Up nasce dalla volontà di rappresentare in maniera originale il tema dei matrimoni gay. – hanno spiegano gli autori a Gay.it – L’idea base di questo video è quella di rappresentare un matrimonio etero per poi stravolgere le aspettative dello spettatore nel finale, mostrando che non esistono differenze”.

Ti suggeriamo anche  Hillary Clinton e il toccante discorso al funerale dell'attivista LGBT Edie Windsor