Matera Pride, il video che lancia la prima storica sfilata del 20 luglio

“Anche i sassi lo sanno. Chi si ama non si perde”. Sabato 20 luglio tutti in piazza a Matera per il primo Pride della città, Capitale d’Europa della cultura del 2019.

Da noi le porte sono sempre aperte.

Questo il messaggio condiviso dal video di lancio del primo attesissimo Matera Pride, nell’anno in cui la città è diventata Capitale d’Europa della Cultura. “Anche i sassi lo sanno. Chi si ama non si perde”, ricorda un’anziana signora, per un Pride che diverrà realtà tra pochi giorni, sabato 20 luglio.

Il vero “superpotere” è la diversità e l’unicità di ciascuno di noi. Il nostro vuole perciò essere un inno alla libertà, per una società più unita e più umana.

Questa la visione di fondo che rende il Matera Heroes Pride 2019 una manifestazione di tutt* e per tutt*.

Siamo così tanti e tante che non è possibile fare un elenco completo né descriverci compiutamente: siamo molteplici, non conformi e nel Pride ci riconosciamo perché rivendichiamo l’unicità e la pari dignità di ogni individuo, a partire da un’idea fondamentale: la differenza è la vera condizione naturale di tutti gli esseri viventi ed è pertanto ciò che, paradossalmente, più ci accomuna oltre ogni etichetta o apparenza.

Ti suggeriamo anche  Vercelli Pride, un trionfo anche sotto la pioggia: ha preso vita l'Onda Pride 2019