Miami, chiesti 30 anni di galera per i 4 delinquenti che hanno pestato a sangue una coppia gay

Sono stati trovati e rischiano fino a 30 anni di galera i 4 balordi che il mese scorso hanno picchiato una coppia di ragazzi al termine del Pride di Miami.

Giustizia forse si farà.

Il mese scorso, al termine del Miami Pride, una coppia di ragazzi è stata selvaggiamente picchiata da quattro delinquenti. Rene Chalarca e il suo fidanzato, Dmitry Logunov, stavano semplicemente tornando a casa, mano nella mano, quando vennero fermati, insultati e malmenati da Adonis David Diaz, 21 anni, Juan Carlos Lopez, 21, Luis M. Alonso Piovet, 20 e Pablo Reinaldo Romo-Figueroa, 21 anni.

Ebbene i pubblici ministeri hanno aggiunto l’accusa di omofobia a tutte quelle che i 4 stavano già affrontando, avendo più volte gridato ‘maricón’ ai due poveri ragazzi. Se giudicati colpevoli, i quattro dovranno passare in carcere dai 15 ai 30 anni. I delinquenti, che non avevano condanne precedenti, si sono consegnati alla polizia attraverso i propri avvocati. D’altronde il video del pestaggio era diventato virale, obbligandoli di fatto a metterci la faccia.

I quattro uomini sono stati momentaneamente rilasciati dopo aver pagato una cauzione di $ 7,500 ciascuno. A seguito delle nuove accuse avanzate saranno ora richiamati in tribunale, perché la cauzione potrà aumentare fino a $ 75.000.

Ti suggeriamo anche  La squadra di baseball di Los Angeles celebra la LGBT Night