Mr. Gay World 2019, vince il filippino Janjep Carlos

41 anni, Janjep Carlos è il secondo filippino della storia a conquistare l’ambito scettro.

Ha 41 anni, è un uomo d’affari e viene dalle Filippine il nuovo Mr. Gay World, incoronato a Città del Capo, in Sud Africa, sabato scorso.

Janjep Carlos, questo il nome dell’uomo gay più bello del Globo, è il secondo filippino a conquistare l’ambito scettro dopo John Fernandez Raspado, in trionfo nel 2017. Carlos ha ricevuto la corona dalle mani dello chef australiano Jordan Bruno, eletto Mr Gay World lo scorso anno.

Alle spalle di Janjep si è posizionato lo spagnolo Francisco Alvarado, seguito dall’Ungherese Oliver Pusztan, dal thailandese Cjayudhom Samibat e dal belga Nick Van Vooren.

L’edizione 2019 del concorso si sarebbe dovuta svolgere a Hong Kong, ma l’evento è stato spostato in Sud Africa per la seconda volta negli undici anni a causa del giro di vite sulla comunotà LGBT deciso dal governo cinese. Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa ha accolto i contendenti del concorso tramite messaggio social:

A nome di tutti i sudafricani, desidero porgere un caloroso benvenuto ai delegati che sono arrivati ​​in Sud Africa per l’evento Mr. Gay del 2019. Il Sudafrica è lieto di ospitare i delegati di Mr Gay World durante #FreedomMonth”. “Mentre celebriamo le libertà offerte a tutte le persone LGBT in Sud Africa e affermiamo i valori democratici della dignità umana, uguaglianza e libertà sanciti dalla nostra Costituzione, faccio i miei auguri ai delegati dell’onorevole Gay World.