Allenatore dell’Arezzo sconfitto: “Non voglio checche in campo”

di

Il tecnico sportivo ha reagito in malo modo alla sconfitta contro l'Alessandria.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2533 0

“Prendere gol in superiorità numerica al 90′ è vergognoso, non lo accetto. In campo le checche non vanno bene. In campo devono andare gli uomini con le palle”. A parlare è Ezio Capuano, tecnico dell’Arezzo, che si è sfogato così ai microfoni di Groove Radio dopo la sconfitta con l’Alesandria.

Adesso si attendono provvedimenti della FIGC. Se non fosse che a guidarla c’è Tavecchio, quello delle banane e delle donne “handicappate”, per intenderci.


Leggi   Viareggio, trovato l'autore delle scritte omofobe: è un incensurato di media età
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...