Pestaggio omofobo a New York, la telecamera riprende tutto

Nonostante il buio, le telecamere di sorveglianza hanno ripreso il brutale pestaggio omofobo avvenuto per le strade di New York. Due gli aggressori che hanno portato al coma la vittima 49enne

Rischiano fino a 15 anni di carcere i due ragazzi che hanno ripetutamente colpito Jack Price, omosessuale dichiarato, per le strade di New York. Gli aggressori di 21 e 26 anni sono stati riconosciuti grazie alle telecamere di sorveglianza che, nonostante il buio, hanno ripreso ogni botta, calcio e insulto che quella notte hanno portato il 49 enne al coma.