Picchiano 2 ragazzi che cantano sul tram. E il coro lgbt risponde così

In 15 li hanno aggrediti, rendendone uno incosciente. La risposta del coro di Manchester

Jean-Claude “Jo” Manseau e Jake Heaton, due ragazzi gay di Manchester, stavano cantando una canzone tratta dal musical Wicked, mentre erano sul tram lo scorso 1 novembre. La cosa non è piaciuta ad un gruppo di omofobi che, in 15, li hanno aggrediti violentemente, rendendo uno dei due incosciente. In solidarietà ai ragazzi, un coro lgbt della città inglese ha organizzato l’evento #SafeToSing. I membri del Manchester Lesbian & Gay Chorus (MLGC) sono saliti sul tram, con le magliette del coro e distribuendo cupcake con i colori dell’arcobaleno contenuti in una scatola che portava la scritta “Dolci non odio”. Una volta a bordo, hanno iniziato a cantare bradi tratti da West Side Story e da altri musical, coinvolgendo anche gli altri passeggeri. Poi, sono scesi alla stessa fermata dove i due ragazzi sono stati picchiati.
Una bellissima risposta ad un gesto violento e carico d’odio. Un modo per dire ai due ragazzi che non sono soli.

Guarda anche questo bellissimo spot: L’odio diventa amore nella pubblicità gay friendly dei biscotti


Ti suggeriamo anche  Perugia, il senatore Pillon contro i giudici: "Hanno fatto male ad assecondare la lobby gay"