Più di tre milioni al Pride di San Paolo del Brasile

Quasi quatto milioni di persone hanno partecipato alla parata dell’orgoglio gay più numerosa del mondo: “Questo è un grande evento, ma dobbiamo ancora fare molto contro la violenza omofoba”.

^f1Il Pride di San Paolo del Brasile si conferma l’evento gay più partecipato el mondo. Anche quest’anno, lo scorso 10 giugno, milioni di gay e lesbiche hanno sfilato per le strade della capitale brasiliana. Secondo gli organizzatori, si sono registrati più di tre milioni di manifestanti: numeri da capogiro. Quello di domenica scorsa è il sedicesimo Pride di San Paolo dove si organizza l’imponente corteo dal 1997. Il motto di quest’anno era "L’omofobia ha una cura: educazione e criminalizzazione".

^rf2Il Brasile ha festeggiato il suo primo matrimonio gay lo scorso anno, quando un giudice sentenziò la legalità dell’unione. Da allora, il paese Carioca ha approvato una legge che legalizza le unioni civili, ma non le nozze. Everton Correia, un attivista per i diritti gay, ha dichiarato a ITN: "Ci sono 190 milioni di brasiliani e non tutti i gay le lesbiche hanno fatto coming out. Questa è una grande parata e un grande evento, ma c’è ancora molto che dobbiamo fare per combattere contro la violenza omofoba. Fortunatamente, San Paolo è una delle città in cui la gente mostra un po’ più di rispetto nei nostri confronti".

Ti suggeriamo anche  Bradley Hunt, pestaggio omofobo per l'ex concorrente di X Factor Uk