San Valentino: ShantiLives e i cinque modi di amare

Per San Valentino 2016, l’ultimo video della youtuber bisessuale ShantiLives.

E’ San Valentino: festa che rende più romantiche e vicine le coppie, ma molto più ansiosi i single. Poi ci sono le sfumature: c’è chi non ne vuole sapere di fidanzarsi, chi non ne vuole saperne di festeggiare San Valentino, perché la giudica una “festa consumistica”. Fatto sta che, volenti o nolenti, San Valentino è arrivato.

Vi ricordate di ShantiLives, la youtuber bisessuale grazie al cui video, qualche mese fa, abbiamo parlato di bifobia e questioni B? ShantiLives continua a pubblicare video a un ritmo serrato, parlando degli argomenti più svariati e affrontando spesso il grande tema dell’Amore. Sì, con la “A” maiuscola perché l’Amore, per la nostra cultura, è considerato uno dei cardini centrali della vita.

Basti pensare alle più famose canzoni italiane di tutti i tempi che, in periodo Sanremese ancor di più, parlano d’Amore: innamoramento, passione, gelosia, sofferenza (lesbodrama).

Lo sapevate che i tedeschi prendono in giro noi italiani per quanto parliamo o pensiamo all’Amore? Per loro bisognerebbe occupare il tempo in modo più produttivo, piuttosto che sprecarlo a pensare cosi tanto all’amore e a ciò che ne consegue. D’altronde, come biasimarli?

Quale migliore occasione di San Valentino per parlare del libro “The Five Love Languages“, scritto da Gary Chapman nel 1995, che spiega che al mondo esistono cinque modi per esprimere e ricevere amore, che l’autore chiama i “linguaggi dell’amore” e che ognuno protende, forse, intrinsecamente verso uno in particolare di questi.

Ti suggeriamo anche  La Francia di Macron apre alla procreazione assistita anche per single e gay

ShantiLives_youtuber_bisessuale

I 5 gruppi che Chapman usa sono: regali , tempo di qualità, parole d’affermazione, azioni (o “devozione”) e, immancabilmente, contatto fisico. In altre parole, come spiega ShantiLives nel suo video, le persone al mondo si distinguerebbero in base al modo che hanno di amare o ricevere amore, ovvero in base a ciò che per ognuno più conta per sentirsi amato e star bene.

I 5 gruppi in questione si spiegano da sé: c’è chi dà un’enorme importanza ai regali, non per materialismo ma come modo di far sentire qualcun altro più speciale; chi ha bisogno di tutte le attenzioni su di sé nei momenti assieme, senza smartphone o altre persone di mezzo; chi vuole sentirsi dire parole incoraggianti e di conferma; chi vuole essere accudito e aiutato; e, infine, chi ha bisogno di un frequente contatto fisico con la persona amata, e solo così riesce a sentirne la presenza. E’ possibile, secondo lei e anche secondo noi, che in qualcuno prevarrà anche più di un aspetto per volta, ma mai tutti assieme.

Perché, dunque, queste informazioni sono così importanti, da interessare così tanto a ShantiLives? La risposta è semplice. Il fatto di riuscire ad adeguare il proprio modo di esprimere affetto a come l’altra persona lo può capire, in coppia come in amicizia, influisce tantissimo sulla relazione e sempre in modo positivo. L’empatia aiuta in questo, ma mai quanto capire di che cosa abbiamo bisogno (contatto fisico, regali, parole incoraggianti… ) e di cosa ha bisogno la persona con cui si vuole avere a che fare, magari a lungo termine. E quando i bisogni delle due persone sono compatibili, il rapporto sarà più semplice e appagante.

Ti suggeriamo anche  Prima unione civile in carcere: Camilla e Adriana staranno in cella insieme

E voi, di cosa avete più bisogno tra queste 5 categorie di Chapman? Siamo convinti che ognuno sappia già, se ci pensa un attimo, cosa lo fa sentire più amato e che immagini di sapere di cosa ha bisogno la persona amata, in caso fosse impegnato sentimentalmente. Nel dubbio, ShantiLives ci segnala il test (in inglese) da fare individualmente oppure in coppia, per togliersi ogni tipo di dubbio e cercare i giusti ‘incastri’ con le persone a cui vogliamo bene.

Un grande augurio di buon San Valentino a tutti voi! Single o fidanzati non importa, entrambi gli status hanno vantaggi e svantaggi, affinché amiate e vi facciate amare nel modo più bello … per voi.