Studenti romani: sei video per dire no all’omofobia

I ragazzi di tre licei romani hanno partecipato ad un progetto contro l’omofobia finanziato dall’UE e guidato dalla Provincia di Roma. Ecco i video che hanno realizzato.

Il rogetto si chiama Niso ed ha visto coinvolti 200 ragazzi delle scuole superiori di Olanda, Belgio, Estonia e Italia. Guidato dalla Provincia di Roma e finanziato dalla Commissione Europea, al progetto hanno partecipato tre licei della Capitale, il Vivona, il Socrate e il Giordano Bruno con lo scopo di promuovere i diritti delle persone lgbt. Il risultato sono i sei video che potete vedere qui di seguito e che si intitolano Human Pride, Discrimin-Action, Drag Queer, g.a.y (good as you), Dimo Sì e Just Love. “Siamo felici di aver guidato questa bella iniziativa contro l’omofobia – ha dichiarato Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma -. Le differenze sono una risorsa, non sono mai un problema”. Le scuole elette vincitrici da un’apposita commissione chiamata a giudicare i loro lavori, andranno a Bruxelles dove potranno presentare le loro proposte contro la discriminazione. Ecco i video realizzati dai ragazzi romani.