Un gruppo di paracadutisti russi assale un ragazzo gay in strada

di

L'ossessione degli omofobi per i ragazzi gay ha raggiunto livelli insostenibili nelle città russe. L'ultima vittima è un attivista di San Pietroburgo preso di mira da un gruppo...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3384 0

La tensione nelle città russe è ormai alle stelle e l’ossessione degli omofobi per i ragazzi gay – che si fanno forza con la legge antigay approvata dalla Duma – ha raggiunto livelli insostenibili. Chiunque si dichiari gay pubblicamente rischia di fare una brutta fine, come dimostra l’ennesimo video in arrivo dal paese di Putin. A farne le spese, stavolta, Krill Kalugin, un attivista di San Pietroburgo preso di mira da un gruppo di para’ che lo deride, percuote e terrorizza. Tutto succede alla luce del sole.

Leggi   Europee: M5s a fianco degli omofobi: 'le energie più fresche e alternative in Europa'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...

Commenta l'articolo...