“Vi costringeranno al sesso anale e poi a quello con gli animali”

Un altro pastore statunitense inveisce contro i gay, con motivazioni al limite del fantasy

L’ormai tristemente nota legge dell’Indiana che, in nome della libertà di culto, legalizzava le discriminazioni contro le persone omosessuali, ha suscitato non poche reazioni, anche nel mondo della politica e degli affari. Al punto che il governatore è stato costretto a fare marcia indietro a correggere il tiro.
Le polemiche, però, non si placano e ieri in una trasmissione televisiva che si chiama The 700 Club, il pastore evangelico ha ripreso l’argomento citando il caso di una pizzeria costretta a chiudere dopo che si era rifiutata di organizzare il catering per il matrimonio di una coppia gay.

“Dovete anche tenere le bocche chiuse – ha detto Pat Robertson -. Non sono sicuro che servirei pizza ad un matrimonio gay. La maggior parte dei gay, se si sposano, non vogliono la pizza, vogliono la torta. Sono i pasticcieri che avranno problemi”. L’argomentazione del predicatore è alquanto bizzarra. Secondo lui, se i pasticcieri cristiani saranno costretti a fare le torte per i matrimoni delle coppie gay e lesbiche, poi saranno costretti “al sesso anale e alle bestialità”.

“Non importa quali clienti abbiate, non importa quale sacralità adoriate e veneriate, i gay lo faranno – ha continuato -. Vi porteranno a conformarvi a loro. Arriverete a dire che vi piace il sesso anale, che vi piace il sesso orale, che vi piace la bestialità, che vi piace qualsiasi cosa riusciate a pensare, qualunque essa sia. “E presto o tardi, adeguerete le vostre convinzioni religiose a qualcosa di aberrante. Non si fermeranno all’omosessualità”. Il pastore prosegue sostenendo che dopo l’omosessualità arriveranno la poligamia e il sesso con gli animali. “Vi diranno: ‘Siete intolleranti, siete intolleranti – ha aggiunto -, cercate di fermare queste belle persone a cui piacciono i cani, cosa c’è di sbagliato in voi?'”.
Qui sopra potete vedere il video della sua trasmissione: 2.38 minuti di vero e proprio terrorismo psicologico, oltre che di falsità.

LEGGI ANCHE

Storie

Svezia respinge la richiesta di asilo politico: il caso di...

Il suo caso ha dimostrato la vicinanza di molti utenti tramite i social, e di qualche politico.

di Alessandro Bovo | 19 Febbraio 2019

Storie

Omofobia: Radio Globo denuncia Fabrizio Marrazzo per diffamazione

"I nostri speaker sono liberi di esprimere ciò che sentono, senza alcun condizionamento editoriale", spiegano nel comunicato dalla Radio.

di Alessandro Bovo | 19 Febbraio 2019

Storie

La Svezia non concede l’asilo, 19enne gay rischia di tornare...

Se in Iran scoprissero che è gay e cristiano, Mehdi potrebbe essere condannato a morte.

di Alessandro Bovo | 18 Febbraio 2019