Video shock: trans picchiata in Russia, gli aggressori ridono

di

La vittima della violenza è stata raggiunta in un parco in pieno giorno. E i suoi aggressori, mentre la picchiano violentemente, filmano tutto e ridono. Attenzione: il video...

CONDIVIDI
4 Condivisioni Facebook 4 Twitter Google WhatsApp
14985 0

Ancora violenze in Russia contro le persone lgbt. Questa volta, a cadere vittima del solito manipolo di violenti omofobi è stata una trans che ha subito calci, pugni e umiliazioni di ogni genere da parte di cinque assalitori in pieno giorno nel bel mezzo di un parco. L’episodio è documentato da un video shock girato da uno dei componenti del gruppo di omofobi autori della violenza, pubblicato su OnlyFight.ru (un sito che raccoglie video di violenze urbane di vario genere) e poi condiviso su Vk.com, il social network più popolare in Russia.
Anche a chi non conosce il russo e non può quindi comprendere le parole pronunciate dagli aggressori, risulta evidente il tono di scherno e di derisione usato per rivolgersi alla vittime mentre viene pestata con violenza. Si distinguono chiaramente numerose risate.
Non è certo il primo video di violente aggressioni nei confronti di persone lgbt perpretate in Russia, episodi che stanno subendo una notevole impennata dall’approvazione della legge che vieta la “propaganda gay” contro la quale l’intera comunità internazionale sta protestando.
Di seguito, il video dell’aggressione. Avvisiamo i lettori che la clip contiene immagini estremamente cruente e violente che potrebbero urtare la sensibilità di alcuni.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Zackie Oh: sit-in davanti l'ambasciata greca a Roma
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...