“Voteresti un presidente ETEROsessuale?” In Texas rispondono “No”

Un ragazzo statunitense ha fatto questa domanda ai passanti. Ecco le risposte più assurde.

Una persona eterosessuale è una persona attratta da persone dello stesso sesso. Semplice, no?
Non per tutti, di certo, non per i protagonisti di questo surreale esperimento.
“Voterebbe per un candidato presidente eterosessuale?” è una delle domande che lo youtuber Joseph Costello ha posto ad alcuni passanti texani. Come hanno reagito? Non hanno fatto una piega, confondendo la parola “eterosessuale” con “omosessuale”.
“Assolutamente no” rispondono tutti. Tanto che un protagonista, opportunamente censurato in volto, ha disprezzato gli eterosessuali a tal punto da invocare “le camere a gas”.

Altro che omofobia: in Texas ci sono seri problemi di eterofobia.

Ti suggeriamo anche  Omofobia: fumettista italiano e marito pestati a sangue in Belgio dai vicini di casa